Decreti di mancato funzionamento

Il funzionamento di una Commissione Tributaria può subire una interruzione a causa del verificarsi di eventi di carattere eccezionale, quali le calamità naturali, l'interruzione dei servizi pubblici primari (luce, gas, acqua ecc..) che ne possono determinare la chiusura improvvisa.

In tal caso, l’interruzione dei servizi e quindi il mancato funzionamento dell’attività della Commissione tributaria viene accertato e dichiarato, ai sensi del D.L. 21 giugno 1961 n° 498, convertito con modificazioni dalla Legge 28 luglio 1961 n° 770 (PDF - 142 KB), in un decreto del Direttore della Giustizia Tributaria.

La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto di mancato funzionamento ha lo scopo di rimettere in termini la parte processuale nel caso in cui non abbia potuto provvedere ad adempimenti di legge, a causa dell’interruzione del servizio.

La rimessione in termini è consentita nei 10 gg. successivi alla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto di mancato o irregolare funzionamento.

Consulta la lista dei decreti *

* Si ricorda che è possibile, per una maggiore fruibilità del servizio, ordinare i dati cliccando sopra ciascuna intestazione di colonna (Commissione Tributaria, Data evento, Data decreto, Comunicati-Circolari, Gazzetta Ufficiale).