Sentenza del 5/07/2016 n. 946/01 - Comm. Trib. Reg. per la Liguria

Imposta di registro: la cessione di tutte le quote societarie è assimilabile alla cessione d’azienda

La cessione totalitaria delle quote sociali costituisce una vera e propria cessione d'azienda.

Lo dicono i giudici della CTR ligure, i quali, rifacendosi all'orientamento della Corte di Cassazione, espresso nella recente ordinanza n. 24594 del 2/12/2015, accolgono l'appello dell'Ufficio che aveva riscontrato un intento elusivo, da parte dei ricorrenti, nella cessione totalitaria delle quote sociali di una s.r.l.

Nella succitata ordinanza, infatti, la Suprema Corte ha ribadito il principio secondo cui la cessione totalitaria delle quote sociali ha la medesima funzione economica della cessione della società, consistente nel trasferimento dei poteri di godimento e disposizione della stessa e, ai fini dell'imposta di registro, è a quest'ultima assimilabile, senza che occorra alcuna prova dell'intento elusivo.

Testo integrale della sentenza