Formati di atti e documenti

Per l'invio di ogni singolo documento informatico, la dimensione massima consentita per ciascun file è di 10 MB. Qualora il documento/atto sia superiore alla dimensione massima è necessario suddividerlo in più file. Il nome del file è libero ma non può superare la lunghezza di 100 caratteri. Per ciascun invio è possibile inserire fino a 50 file, con una dimensione massima complessiva non superiore a 50 MB. E’ comunque possibile trasmettere ulteriore documentazione attraverso invii successivi.

I servizi del SIGIT sono elencati all'articolo 5 del decreto del Direttore generale delle Finanze 4 agosto 2015.

Il SIGIT assicura la completa gestione e conservazione documentale sostitutiva dei documenti che rispettano gli standard di cui all'articolo 10 del citato decreto direttoriale.

Per i documenti depositati negli ulteriori formati indicati nel "Manuale di gestione per il protocollo informatico" (articolo 5 delle Regole tecniche di cui al DPCM 3 dicembre 2013), nonché per quelli in formato EML, è garantita la ricezione e l'archiviazione al fascicolo processuale, ma non è prevista la conservazione documentale sostitutiva.

Per saperne di più, si possono consultare le istruzioni, i video delle pillole formative e le FAQ disponibili sul sito di Assistenza Online del Portale.

Elenco dei formati gestiti dal SIGIT

  • Bitmap Image - (BMP)

  • Email Markup Language - (EML)

  • eXtensible Markup Language - (XML)

  • Firmati digitalmente in modalità CADES

  • Graphics Interchange Format - (GIF)

  • Joint Photographic Experts Group - (JPEG)

  • Microsoft Office Excel - (XLS, XLSX)

  • Microsoft Office Word - (DOC, DOCX)

  • Open Document Format - (ODT)

  • Portable Document Format - (PDF)

  • Portable Network Graphics - (PNG)

  • Tagged Image File Format (TIFF)