Sentenza del 4/02/2020 n. 104/01 - Comm. Trib. Reg. per il Veneto

Importazione di veicoli immatricolati all’estero

Il proprietario di un veicolo immatricolato in un paese extracomunitario può circolare nel territorio dell'Unione Europea senza pagare dazi di importazione, purché il veicolo sia condotto personalmente o da soggetto da lui delegato e che entrambi abbiano residenza al di fuori dell’Unione europea. I giudici della CTR veneta hanno respinto l’appello del contribuente, sorpreso a circolare in Italia e privo dell’autorizzazione del proprietario del veicolo immatricolato all’estero. Spiegano i giudici che, nel caso di agevolazioni o deroghe al regime generale previsto dal Nuovo Codice Doganale, l'onere della prova spetta al contribuente e, nel caso di specie, in presenza di un atto di appello generico lo stesso non è stato assolto.

Testo integrale della sentenza